L’Elfotazza di Stregappalla | Natale al Verde

opendaynatalealverdepng

Nuuuu, il tempo è volato e siamo arrivati all’ultimo appuntamento con Natale al Verde 😦

Visto che ormai mancano pochissssimi giorni a Natale, ho pensato ad un progetto VERAMENTE super veloce, per un regalo dell’ultimo minuto: l’Elfotazza, ovvero una tazza con maglioncino e cappellino da elfo, “ripiena” di una profumatissima tisana!

Per realizzarlo vi occorrono:

  • un calzettone di lana (io ho scelto il color verde bosco)
  • una tazza, anche vecchia, senza manico
  • 3 bottoncini (anche di forma mista)
  • bubboli
  • filo per cucire e ago
  • 1 sacchetto di carta
  • spago
  • tisana

accessori maglia tazza

Per prima cosa, tagliate il calzettone circa a metà. La parte superiore diventerà il maglioncino, la parte del piede invece il berretto

calzini

Prendete la parte superiore, create un piccolo orlo e date qualche punto per bloccarlo. Cucite i 3 bottoni cercando di mantenervi nella parte bassa, altrimenti poi resteranno coperti dal berretto 🙂

maglia per tazza2

E’ arrivato il momento di pensare al contenuto! Io ho utilizzato della tisana alla malva che avevo essiccato un paio di mesi fa, se non ne avete potete comunque acquistarla in erboristeria. Mettetela nel sacchettino, arrotolatelo e legate intorno uno spago grezzo. Chiudete con un fiocco.

malva

Mi raccomando, il sacchettino deve poter entrare nella tazza 🙂 prendete bene le misureeeeee

tazza e tisana

Il corpo dell’elfo è a questo punto rivestito e riempito, passiamo quindi al berretto! Prendete la parte del piede del calzettone, arrotolate 2 o 3 volte il bordo, e appuntatelo. Cucite sulla cima 1 o 2 bubboli in metallo

cappuccio

Adesso tutti i pezzi sono pronti!

maglia per tazza

Adesso resta solo da mettere il berretto all’elfo… ed ecco qua! Semplice, carino, e adatto alle fredde giornate di festa! Le tisane delle vostre amiche resteranno caldisssssime 😀

elfotazza

Mi raccomando, voglio le foto delle vostre Elfotazze!

Per quest’anno quindi abbiamo finito coi progetti natalizi… sigh sigh 😥

Ci ritroviamo dopo le feste con tanti nuovi articoli… sarà un 2016 pieno di cose belle!

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da 

Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!

NATALEALVERDEGLITTERpng

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

Partecipano con me:

Aboutgarden

Blossomzine blog

cakegardenproject

Capo Verde

GiardiNote

Giardino Metropolitano

Giato Salò

Home Refresh

Kokedama & Co

La Vie en Rose de Sami

Lavori in Giardino

L’orto dei colori

L’orto di Michelle

Madreselva studio di progettazione

Orti in progress

Passeggiando in giardino

4 Piedi & 8.5 Pollici

Quattro toni di verde

Salvia e Rosmarino

Ultimissime dal forno

Ultimissime dall’orto

Un giardino in diretta

25mq-di-verde

Vivre Shabby Chic

 

Annunci

La “Melanterna” di Stregappalla | Natale al Verde

NATALEALVERDEGLITTERpng

Eccoci arrivati al terzo appuntamento con Natale al Verde! Ma quanto sta volando dicembreeee??? :O

Questa volta non si tratta di un progetto mangereccio… o meglio, c’è di mezzo qualcosa che di norma si mangia, ma stavolta è meglio di no 😀

Non so voi, ma io sono fissatissima con le decorazioni di Natale, in particolare con le lanterne! Ecco quindi un progettino facile facile, super economico, e che volendo può essere anche un’idea regalo… la MELANTERNA di Stregappalla!

Necessario per realizzare la Melanterna:

  • 1 barattolo da conserve (io ne ho scelto uno col tappo, che lo rende più pratico da regalare)
  • rete da polli (facoltativa, ma io la trovo così decoratiiiva)
  • 1 mela verde
  • 1 candelina tealight
  • sale fine
  • spago grezzo
  • rametti/bacche decorative, quelli che più vi piacciono
  • 1 tronchese per la rete da polli
  • 1 scavino per frutta e verdura

lanterna 1

La realizzazione è super semplice e veloce!

Per prima cosa misurate il barattolo, e tagliate una striscia di rete da polli lunga quanto la circonferenza +2 cm. Rivestite l’esterno del barattolo con la rete, e bloccatela nella parte che avrete eletto a retro della composizione piegando le parti di filo in eccesso.

Prendete poi la mela, posizionate sulla parte superiore la candelina (a testa sotto) e segnate la circonferenza imprimendola leggermente sulla mela. Con lo scavino create nella mela un vano suffiente ad accogliere la candelina.

Tip di Stregappalla: se volete evitare che la mela si annerisca sui bordi, e se volete che duri il più a lungo possibile, spennellate la parte scavata con della cera fusa!

lanterna 2

Posizionate la candelina all’interno della mela.

lanterna 3

E’ il momento di creare la composizione! Create all’interno del barattolo una base di sale fine, che sembrerà neve, e fate scendere la mela nel barattolo. Posizionate intorno alla mela le bacche e i rametti, decorate il bordo superiore del barattolo con lo spago… et voilà!

La vostra MELANTERNA è pronta per essere messa sul camino, su un mobile, o con l’aggiunta di una cordicella può anche essere appesa! Potete anche crearne di più misure ed utilizzarle come centrotavola, componendole tutte insieme magari su una bella fetta di tronco 🙂

lanterna 4

lanterna 5

Che ve ne pare? Provate e fatemi sapere!

A proposito, martedì 22 dicembre “Natale al Verde” sarà aperto a tutti! Preparate un progetto che sia natalizio, green, economico e postatelo sui vostri social con l’hashtag #opendaynatalealverde2015

correteeeeeeee 😀

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da 

Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!

NATALEALVERDEGLITTERpng

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

Partecipano con me:

Aboutgarden

Blossomzine blog

cakegardenproject

Capo Verde

GiardiNote

Giardino Metropolitano

Giato Salò

Home Refresh

Kokedama & Co

La Vie en Rose de Sami

Lavori in Giardino

L’orto dei colori

L’orto di Michelle

Madreselva studio di progettazione

Orti in progress

Passeggiando in giardino

4 Piedi & 8.5 Pollici

Quattro toni di verde

Salvia e Rosmarino

Ultimissime dal forno

Ultimissime dall’orto

Un giardino in diretta

25mq-di-verde

Vivre Shabby Chic

 

 

Preparato per biscotti al pistacchio | Natale al verde

Benvenuti al secondo appuntamento con “Natale al verde”!

Anche questa settimana un progetto economico, green, facile da realizzare, ma di sicuro effetto!

Stavolta non si tratta solo di una ricetta di mia creazione ma… di una ricetta-regalo! Imparerete infatti insieme a me a confezionare un barattolo di preparato per biscotti al pistacchio da regalare a qualcuno di speciale, e sarà addirittura corredato da un bel tagliapasta “ricicloso”!

Ingredienti per il preparato:

  • 250 gr di farina “0” (io uso quella macinata a pietra)
  • 50 gr di farina di pistacch0
  • 100 gr di zucchero di canna integrale (quello scuro e sabbioso, per intenderci)
  • 1 pizzico di sale
  • bacca di vaniglia
  • la punta di un cucchiaino di lievito

Per la confezione:

  • 1 barattolo in vetro da 500 ml
  • una teglia in alluminio usa e getta
  • nastro biadesivo
  • forbici
  • un foglio e un pennarello
  • un nastro grezzo o spago

20151205_152537bis

La preparazione è semplicissima! Dovrete soltanto mettere gli ingredienti nel barattolo, cercando di formare degli strati alternati di colore diverso. Per renderlo più “movimentato” io ho suddiviso in due parti i quantitativi di farina e di zucchero (per versare gli ingredienti in modo più preciso, aiutatevi con un imbuto o un cono di carta da forno, e livellate gli strati con un cucchiaio).

Se volete fare come me, versate nell’ordine: 50 gr di zucchero, 150 gr di farina, altri 50 gr di zucchero, 100 gr di farina, un pizzico di sale, il lievito, semini di bacca di vaniglia (la punta di un cucchiaino), e per finire i 50 gr di farina di pistacchio.

Semplice, no? Chi riceverà il preparato dovrà aggiungere solamente 2 uova intere e 50 ml di olio di semi di mais, impastare, riporre in frigo per 40 minuti, stendere, coppare e cuocere a 180° per circa 10 minuti. Vi consiglio di legare al nastro un cartoncino con la ricetta, sarà utile e carino!

biscotti barattolo

Passiamo ora alla realizzazione del tagliapasta: questo metodo vi permetterà di avere tagliapasta di qualsiasi forma, con una spesa veramente irrisoria! (potete realizzarlo anche da una teglia usata).

  1. Tagliate il fondo della teglia
  2. Appiattitelo con un mattarello per eliminare eventuali scanalature
  3. Tagliate una striscia di alluminio alta 3 cm
  4. Fate una piega ad 1 cm (servirà a creare il bordo superiore del tagliapasta, così che non sia tagliente)
  5. Disegnate su un foglio la forma desiderata, e modellate la striscia di alluminio seguendo il disegno (per le curvature potete aiutarvi facendo forza con una penna o una matita)
  6. Tagliate a misura e chiudete le due estremità con nastro biadesivo
  7. TADAAAAAAANNN

tagliapasta

Tutto pronto, facile e veloce! Decorate il barattolo con un bel nastro, legatevi il tagliapasta, la ricetta, e donatelo con amore!

Buon Natale al Verde!

20151205_153056

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da 

Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!

NATALEALVERDEGLITTERpng

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

Partecipano con me:

Aboutgarden

Blossomzine blog

cakegardenproject

Capo Verde

GiardiNote

Giardino Metropolitano

Giato Salò

Home Refresh

Kokedama & Co

La Vie en Rose de Sami

Lavori in Giardino

L’orto dei colori

L’orto di Michelle

Madreselva studio di progettazione

Orti in progress

Passeggiando in giardino

4 Piedi & 8.5 Pollici

Quattro toni di verde

Salvia e Rosmarino

Shabby Chic Interiors

Ultimissime dal forno

Ultimissime dall’orto

Un giardino in diretta

25mq-di-verde

Vivre Shabby Chic

Ghirlanda alla cannella | Natale al Verde

Benvenuti al primo dei 4 appuntamenti con “Natale al verde”, una bellissima iniziativa promossa da Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò

Da oggi per quattro settimane, ogni martedì, pubblicherò un progetto a tema Natalizio… low cost… e green!

E cosa c’è di più green e low cost di un bel pane natalizio?

Non so quale immagine, colore, profumo vi richiami il Natale.. ma per me il Natale è… arancia e cannella! Mi ricorda tanto i mercatini austriaci… mi fa pensare alla famiglia e al calore!

E allora cominciamo subitissimo con gli ingredienti, che sembrano tanti ma sono molto semplici, economici e facilmente reperibili (molti li avrete sicuramente già in casa):

  • 600 gr di farina zero (io ho utilizzato quella macinata a pietra, fresca fresca di mulino)
  • 100 gr di zucchero di canna grezzo
  • 42 gr di lievito madre secco (si trova in bustine al supermercato)
  • 150 ml di latte (io utilizzo senza problemi quello totalmente scremato senza lattosio)
  • 50 gr di burro
  • 1 arancia
  • 4 uova (3 per l’impasto, una per l’esterno)
  • 1 cucchiaio e mezzo di cannella in polvere
  • 50 gr di uvetta
  • 50 gr di noci
  • semi di zucca sbucciati q.b
  • un pizzico di sale

ingredienti_ghirlanda_pane dolce

Cominciate col mettere in un recipiente farina, zucchero, cannella, sale, arancia grattugiata e lievito. Mescolate bene tutti gli ingredienti secchi fra loro, e nel frattempo intiepidite il latte. Incorporatelo agli altri ingredienti, poi unite 3 uova intere, e iniziate ad impastare fino a che non risulterà un impasto omogeneo. Fate fondere il burro a fuoco basso e unitelo. Se il tutto dovesse risultare troppo molle, aggiungete farina un poco alla volta secondo necessità.

Impastate con moooolto amore, fino a che non otterrete una bella palletta come questa.

ghirlanda pane dolce impasto

Fate una croce con un coltello, e mettetela a lievitare in un luogo caldo, ben coperta. Io solitamente scaldo il forno a 80°, lo spengo, e poi vi metto la pasta a lievitare, in un recipiente coperto con un panno umido.

Lasciate lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora e mezza), poi unite l’uvetta e le noci, che avrete precedentemente tagliato grossolanamente a coltello. Cercate di lavorare velocemente senza schiacciare troppo la pasta.

E ora è’ il momento di dare forma alla ghirlanda! Potete dividere l’impasto in 3 parti, creare dei lunghi budellini di pasta rotolandoli con le mani sulla spianatoia, e fare una treccia semplice. Le più esperte possono invece cimentarsi in una treccia a 4 capi, come quella che ho fatto io.  Facendo ricerca in rete potete trovare diversi intrecci e sbizzarrirvi!

Per creare una ghirlanda perfetta vi suggerisco di utilizzare la parte centrale di uno stampo da ciambellone, che dovrete imburrare accuratamente. Disponete la treccia sullo stampo, e unite le due estremità, cercando di ricomporre al meglio la treccia nel punto della giuntura.

impasto intrecciato

Ponetela sulla teglia, coprite con un panno asciutto e mettetela a lievitare altri 30 minuti.

Terminata la lievitazione, sbattete il rosso dell’uovo rimasto, spennellatelo sulla ghirlanda e fatevi cadere sopra semi di zucca a piacere.

impasto intrecciato lievitato

Infornate a 180° per 30-40 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare un po’ (altrimenti si distruggeràààà e voi soffrirete tantissimooo) e sformate la ghirlanda!

E lo spazio centrale a cosa serve???? Ma a metterci una bella candela!

ghirlanda pane dolce cannella 2

Potrete così utilizzare la ghirlanda di pane alla cannella come centrotavola, e mangiarla tutti insieme per merenda il giorno di Natale, magari accompagnata da un buon infuso o da un bel succo di mela caldo aromatizzato alla cannella!

ghirlanda di pane dolce alla cannella 3

E ora via, al lavoro! Mi raccomando eh, io aspetto le foto delle vostre ghirlande!

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da 

Aboutgarden, L’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!

NATALEALVERDEGLITTERpng

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

Partecipano con me:

Aboutgarden

Blossomzine blog

cakegardenproject

Capo Verde

GiardiNote

Giardino Metropolitano

Giato Salò

Home Refresh

Kokedama & Co

La Vie en Rose de Sami

Lavori in Giardino

L’orto dei colori

L’orto di Michelle

Madreselva studio di progettazione

Orti in progress

Passeggiando in giardino

4 Piedi & 8.5 Pollici

Quattro toni di verde

Salvia e Rosmarino

Shabby Chic Interiors

Ultimissime dal forno

Ultimissime dall’orto

Un giardino in diretta

25mq-di-verde

Vivre Shabby Chic